Skip to main content

MARKET MOVER 11 SETTEMBRE 2018

MARKET MOVER 11 SETTEMBRE 2018

Buongiorno,

FOREX – Euro/dollaro poco variato dopo l’apprezzamento di circa lo 0,4% registrato nella seduta di ieri in scia al parziale allentamento delle tensioni sul debito italiano. Il biglietto verde sale invece sullo yen in un clima di minore avversione al rischio. L’euro/dollaro tratta a 1,1597/99 da 1,1592 dell’ultima chiusura; dollaro/yen a 111,41/42 da 111,11; euro/yen a 129,20/25 da 128,83. Bene la sterlina, dopo che ieri il capo negoziatore Ue sulla Brexit Barnier ha definito “realistico” aspettarsi la firma di un accordo in sei/otto settimane: la divisa britannica è salita sul dollaro al massimo dal 2 agosto, a 1,3052, scambiando ai massimi da un mese anche sull’euro .

 

BTP – L’obbligazionario italiano riparte stamane da 234 pb di spread su Bund (e da un tasso decennale di 2,75%), dopo il rally di ieri che ha permesso un restringimento di 16 punti del differenziale su Germania rispetto alla chiusura di venerdì. Gli acquisti sul secondario seguono i numerosi messaggi distensivi e rassicuranti giunti dal governo M5S-Lega sulla legge di Bilancio 2019, in un clima che appare ora di maggiore dialogo con Bruxelles. E proprio alla manovra sarà dedicato il nuovo vertice dei responsabili economici della Lega previsto in mattinata al Viminale.

 

VERSO ASTE ITALIA – Il Tesoro ha annunciato che nelle aste a medio lungo di questo giovedì verranno offerti fino a 7,75 miliardi di euro in titoli, tra cui il nuovo Btp a 7 anni novembre 2025 (messo a disposizione per 3,25-3,75 miliardi), che staccherà una cedola di 2,50% contro 1,45% del precedente benchmark; oltre ad esso verranno riaperte le due scadenze 3 anni (aprile 2021) e 30 anni (marzo 2048) . La tornata d’aste di metà mese prende il via domani, quando verranno offerti 6 miliardi di euro in Bot 12 mesi .

 

SINDACATO SPAGNA – Restando sul primario, potrebbe concretizzarsi già oggi il collocamento via sindacato del nuovo titolo di Stato indicizzato a 15 anni spagnolo. Ieri Madrid ha annunciato di aver affidato a un pool di banche il mandato per l’offerta del nuovo benchmark, che avrà scadenza novembre 2033 .

 

SOFFERENZE BANCHE ITALIA – Banca d’Italia pubblica il documento ‘Banche e moneta: serie nazionali’, contenente tra gli altri i nuovi dati, relativi a luglio, su depositi, impieghi e sofferenze delle banche italiane. In giugno le sofferenze hanno segnato un ulteriore calo, portandosi ai minimi da marzo 2013, a livello lordo, e da dicembre 2010 a livello netto . Nello stesso documento via Nazionale fornisce anche i dati sul portafoglio di titoli di Stato italiani detenuto dalle banche operanti nel Paese, sempre di luglio: il mese precedente il controvalore era salito ai massimi da luglio 2017, a oltre 370 miliardi di euro .

 

ZEW – È previsto in marginale peggioramento dell’indice di fiducia degli investitori tedeschi in settembre. Le attese degli economisti, raccolte da Reuters, indicano una lettura dello Zew in calo a -14,0 da -13,7 del mese precedente.

 

KIM CHIEDE NUOVO INCONTRO A TRUMP – Trump ha ricevuto una lettera “molto calda, molto positiva” dal leader nordcoreano Kim Jong Un, nella quale si chiede un nuovo incontro. Lo ha annunciato la Casa Bianca, che si è attivata per fissare una data. Washington e Pyongyang stanno discutendo il programma nucleare nordcoreano dal primo vertice tra i due leader, avvenuto lo scorso giugno a Singapore: anche se per ora i risultati restano piuttosto vaghi, la prospettiva di un nuovo incontro potrebbe fornire al mercato un elemento di distensione. Resta tuttavia poco chiaro quale potrebbe essere il possibile periodo del nuovo vertice.

 

GREGGIO – Quotazioni in buona tenuta per il greggio, sostenute dall’avvicinarsi delle nuove sanzioni Usa sull’export dell’Iran, che partiranno a novembre. Tuttavia i margini di rialzo dei prezzi appaiono limitati dai numerosi segnali di un aumento della produzione da parte di altri Paesi, come Usa e Arabia Saudita, che potrebbe compensare il minore output iraniano. Alle 7,10 italiane il future Brent scambia a 77,53 dollari il barile (+0,16), il Nymex a 67,58 dollari (+0,04).

 

TREASURIES – Poco mossi i governativi Usa nelle contrattazioni della mattinata, analogamente a quanto mostrato nell’ultima chiusura. Nelle notte il rendimento sulla scadenza biennale ha comunque toccato un nuovo massimo da 10 anni, a 2,719%, grazie ai dati economici che sostengono le attese di un nuovo rialzo dei tassi Fed questo mese. Il benchmark decennale Usa scambia invariato, per un rendimento di 2,937%.

 

 

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

Istat, esportazioni regioni italiane gennaio-giugno (10,00).

 

GERMANIA

Indice Zew settembre (11,00)- attesa -14,0.

 

GRAN BRETAGNA

Tasso disoccupazione luglio (10,30)- attesa 4,0%.

 

USA

Revisione scorte all’ingrosso luglio (16,00).

Scorte settimanali prodotti petroliferi Api (22,30).

 

ASTE DI TITOLI DI STATO

EUROPA

Belgio, Tesoro offre titoli breve termine.

Olanda, Tesoro offre 750 mln-1,25 mld bond 2037

Spagna, Tesoro offre titoli 6 e a 12 mesi.

 

USA

Washington, Tesoro offre titoli di Stato a 3 anni.

 

BANCHE CENTRALI

ITALIA

Banca d’Italia pubblica documento ‘Banche e moneta: serie nazionali’, con dati luglio su depositi, impieghi, sofferenze bancarie e titoli di Stato italiani detenuti da banche operanti in Italia.

Banca d’Italia pubblica rapporto “L’economia italiana in breve” di agosto.

 

EUROPA

Svezia, intervento governatore Riksbank Ingves a Londra (12,45).

 

APPUNTAMENTI

ITALIA

Roma, Farnesina, Tria partecipa a ‘Cabina di Regia per l’internazionalizzazione’ (9,00).

Roma, Camera, commissione Ambiente, audizione Toninelli (9,30).

Roma, Summer School Confartigianato con Bagnai (9,30), Tria (11,15).

Roma, Viminale, vertice Lega su economia (10,00).

Roma, Camera, commissione Trasporti, audizione Riggio (10,00).

Roma, Copasir, audizione Conte (15,30).

Roma, Camera inizia esame decreto su Popolari e Bcc (tutta la settimana).

Milano, Assogestioni annuncia dati raccolta fondi e gestioni luglio.

 

EUROPA

Strasburgo, riunione plenaria Parlamento Ue; dibattito con Tsipras su futuro Europa (9,00), segue punto stampa con Tajani (12,45); dibattito su situazione in Ungheria con Orban (15,00); dibattito su emergenza in Libia (20,00).

Londra, question time in Parlamento con Hammond (12,30).

Vienna, prosegue riunione board Aiea; termina il 14 settembre.

 

RUSSIA

Vladivostok, Putin incontra presidente cinese Xi Jinping.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *