Pubblicati da WB RISK MANAGEMENT

, , ,

SI AVVICINA IL MEETING DELLA FED IL 13/14 E QUELLO DELLA BCE DEL 15 DICEMBRE

Si avvicina la data del meeting della Fed del 13/14 dicembre e quello della Bce del 15 dicembre. Si tratta dell’ultima riunione per l’anno in corso dove i rispettivi board delineeranno le impostazioni di policy per il 2023. L’attesa è aumentata dopo la lettura dei recentissimi dati sull’inflazione scesi sia in America che in Europa, […]

, ,

BLACK FRIDAY WEEK

Il Black Friday coincide con il giorno successivo al Ringraziamento,  fissato da  Abramo Lincoln nel 1863 il quarto giovedì di novembre. Il Black Friday di conseguenza  cade sempre il quarto venerdì di novembre. Formalmente il “venerdì nero” non sarebbe una festività ufficiale ma, siccome le scuole, gli uffici pubblici e molte aziende sono chiuse durante il Thanksgiving, […]

,

MARKET MOVER WEEK

Il focus della settimana sarà catalizzato dal dato di giovedì sull’Indice dei Prezzi al Consumo in Eurozona. Il mercato sconta un valore tendenziale pari al 10,7%, con un incremento mensile dell’1,5% rispetto al precedente 1,2%. Le indicazioni sull’inflazione continuano a tenere alta la tensione in Europa, soprattutto dopo l’ultima lettura rilevata negli Stati Uniti, dove […]

,

RISKOO FX OUTLOOK

  HIGHLIGHTS IL RUOLO DEL DOLLARO NEL NUOVO ORDINE MONDIALE EUR USD VERIFICA DELLA TENDENZA RIFLESSIVA SOTTO LA PARITA’ CON IL DOLLARO BCE E FED CONFERMERANNO LA LINEA RESTRITTIVA ANCHE A NOVEMBRE L’ENERGIA RIMANE LA VARIABILE CRITICA PER L’UE I SONDAGGI PMI ACCENTUANO IL RISCHIO RECESSIONE IN EUROPA ED IN USA  ANALYTICS GLOBAL CURRENCY OUTLOOK […]

FEDERAL RESERVE NOVEMBRE INSIDE CENTRAL BANK

  FEDERAL RESERVE MEETING  NOVEMBRE LA FEDERAL RESERVE ALZA I TASSI DI 75 PUNTI BASE. Jerome Powell – “Il mercato del lavoro continua a essere sbilanciato, con la domanda che supera sostanzialmente l’offerta di lavoratori disponibili”  Questo rafforza l’idea che la Fed consideri sia l’occupazione che l’inflazione come una fonte di molte ragioni per continuare a […]

, ,

IL RAPPORTO TRA CRESCITA ED INFLAZIONE

Tutta l’attenzione rimane focalizzata sull’andamento della produzione industriale per comprendere, o meglio definire, il percorso tendenziale della crescita. Dai dati di sentiment, PMI ed ISM, a quelli sulla produzione industriale,  la partita sul rallentamento si divide su quanto severa sarà la prossima fase recessiva. La tendenza all’indebolimento è importante in quanto non solo si aggiunge […]

,

GLI INPUT COST PRICE SEGNALANO CHE SIAMO VICINI AL PICCO DELL’INFLAZIONE

I dati PMI della scorsa settimana ed in particolare gli input cost price segnalano che, su scala globale, siamo probabilmente oltre al picco dell’inflazione. I PMI  hanno confermato inoltre  i timori su un progressivo aumento dei rischi di recessione. Sul fronte inflativo permangono in Europa ancora segnali di tensione dovuti principalmente alle dinamiche dei prezzi […]

, ,

LE QUOTAZIONI DI GAS ED ENERGIA SCENDONO

Prosegue il ritracciamento delle quotazioni di Gas ed Energia Elettrica. mentre le istituzioni europee continuano a discutere su soluzioni per contenere il costo dell’energia, sul mercato i prezzi mantengono un assetto correttivo che lascia intravvedere un riequilibrio ulteriore degli eccessi di prezzo fissati ad agosto. Ieri il future sul Natural gas, Dutch TTF, ha confermato […]

, , ,

ITALIA: RESILIENTE NONOSTANTE IL QUADRO MACRO

Nel quadro geo economico europeo, l’Italia mette in evidenza segnali di resilienza. Con l’aumento dei rischi di recessione globale, le tensioni sui tassi in Eurozona rimangono elevate dopo i recentissimi commenti della BCE, sempre intenzionata a reprimere l’inflazione con gli aumenti dei tassi già annunciati a settembre. Ciò nonostante la parte lunga della curva inizia […]