,

RISKOO FX OUTLOOK

 

HIGHLIGHTS

  • IL RUOLO DEL DOLLARO NEL NUOVO ORDINE MONDIALE
  • EUR USD VERIFICA DELLA TENDENZA RIFLESSIVA SOTTO LA PARITA’ CON IL DOLLARO
  • BCE E FED CONFERMERANNO LA LINEA RESTRITTIVA ANCHE A NOVEMBRE
  • L’ENERGIA RIMANE LA VARIABILE CRITICA PER L’UE
  • I SONDAGGI PMI ACCENTUANO IL RISCHIO RECESSIONE IN EUROPA ED IN USA 
  • ANALYTICS GLOBAL CURRENCY OUTLOOK & RISK MANAGEMENT
  • OPERATIVITÀ’ FX RISK MANAGEMENT

IL RUOLO DEL DOLLARO NEL NUOVO ORDINE MONDIALE

L’Europa è al centro di una crisi straordinaria il cui epicentro non deve tradire il vero oggetto del contendere tra occidente ed oriente, meglio ancora tra mercati di trasformazione e mercati di estrazione. Il confronto, politico ed economico, pone su un diverso piano i contendenti. Da un lato vi sono i soggetti detentori di materie prime ed autosufficienti sotto il profilo energetico, dall’altro vi sono i soggetti dipendenti netti di materie prime ed energia. L’Europa frattale ha in comune, tra i diversi aderenti, la dipendenza dalle forniture di materie prime e di energia.  Non ultimo non dispone di un apparato di politica estera strumentale all’uopo. Priva di una forza militare, deve fare appello al ruolo della Nato ed allinearsi al ruolo di potenza dell’azionista di maggioranza. Le monete, in condizioni normali, riflettono la capacità della struttura economica a cui sottendono di creare ricchezza. In condizioni straordinarie riflettono lo stato di potenza politico-militare in grado di rispondere con efficacia al ricatto economico a cui sono sottoposte. L’UE non è in grado, in modo autonomo, di svolgere un ruolo di piena deterrenza nel confronto geopolitico. La moneta che rappresenta la sintesi di potenza risponde a questo paradigma palesando le proprie criticità. Il crollo dell’euro sul dollaro al di sotto della soglia 1,08 in primavera ha certificato questa condizione, aprendo una nuova fase nelle transazioni valutarie…