Tra tante notizie quella di maggior auspicio in questa fine d’anno potrebbe riguardare il primo ribasso dei prezzi del gas naturale TTF dopo il recentissimo rialzo a 180 euro mwh.

Nelle ultime settimane la volatilità dei prezzi del future sul gas naturale europeo è salita spingendo le quotazioni a valori folli. Nel recente report flash pubblicato nel nostro blog di ricerca e market mover, avevamo stimato un target rialzista a 180 euro. Prima  di Natale  il mercato ha sostanzialmente verificato tale quotazione fissando, come avevamo indicato, un possibile picco di movimento. La discesa  avviata nelle ultime ore di contrattazione di mercoledì 23 dicembre sta confermando la nostra tesi.

Il breakout di area 120/115 eur/mwh è di buon auspicio per la ratifica dell’ipotesi avanzata.  Ciò dovrebbe spingere i prezzi verso una  correzione più profonda dei prezzi in linea con quanto delineato nel report flash del 18 dicembre.

I prezzi dell’energia stanno creando notevoli problemi al mondo produttivo. I media ne parlano solo ora, ma le tensioni qualora fossero protratte nel tempo rischiano di compromettere la crescita economica non solo in Italia bensì in tutta l’Eurozona. Le aziende della  Germania hanno recentemente manifestato la loro visione negativa attraverso l’indice IFO. La rilevazione per il mese di dicembre ha messo in evidenza per il sesto mese consecutivo un ribasso che risulta ancor più significativo nella rappresentazione attuale in quanto  tutte e tre le componenti – Business confidence – Expectations – Current conditions risultano in contrazione.

Le forze di trazione che si contrappongono nel plesso ucraino tra Nato e Russia hanno spinto l’UE ad applicare un pacchetto di sanzioni che prevedono il rinvio alla certificazione del gasdotto Nord Stream sino a luglio prossimo.

Non pensiamo che i vassells provenienti dalla Louisiana con il gas americano possa risolvere il problema dei prezzi.

Le importazioni del gas dalla Russia coprono gran parte del fabbisogno energetico dell’Unione. In assenza di  una difficile opzione per sostituire tali forniture ci sembra irragionevole perseguire una linea così damaging.

FX OUTLOOK RISKOO