mercati azionari

I MARKET MOVER DI OGGI

USA/CINA – Il presidente Donald Trump ha respinto i timori del protrarsi di una guerra commerciale con Pechino — che ha avvertito che bollarla come una manipolatrice dei tassi potrebbe avere pesanti conseguenze per l’ordine finanziario globale — twittando che “enormi quantità di denaro dalla Cina e da altre parti del mondo” si stanno riversando sull’economia Usa.

 

BANCA GIAPPONE – Nell’ultimo consiglio di politica monetaria alcuni esponenti hanno messo in guardia dai rischi per le prospettive economiche e hanno chiesto di discutere di come incrementare lo stimolo, secondo i verbali della riunione. Al termine del meeting della fine del mese scorso l’istituto centrale ha lasciato i tassi invariati ma si è detto pronto a intervenire senza esitazioni nel caso in cui il rallentamento dell’economia globale dovesse mettere a rischio la ripresa del Paese.

 

FOREX – Lo yuan perde terreno per l’escalation delle tensioni tra Usa e Cina, anche se le azioni di sostegno delle banche controllate dallo Stato rallentano il calo. Il cross euro/dollaro è a 1,1203 in rialzo dello 0,04%, l’euro/yen scambia a 119,01 a -0,18%, il dollaro scambia a 106,21 yen in calo dello 0,22%.

 

TREASURIES – Il tasso del benchmark decennale sui mercati asiatici è sceso a 1,66%, minimo da ottobre 2016, dopo la chiusura Usa ieri a 1,74%.

 

GREGGIO – Prezzi poco mossi, con il benchmark Brent che ha toccato i minimi da sette mesi a causa dei rinnovati timori di un calo nella domanda mondiale legato alle tensioni tra Washington e Pechino. Intorno alle 8 i futures sul Brent salgono dello 0,07% a 58,98 dollari il barile, i futures Nymex dello 0,04% a 53,65 dollari.

 

GOVERNO – Non dovrebbe riservare colpi di scena la votazione odierna in Senato delle mozioni di M5s e Pd sulla Tav. Da Palazzo Chigi, tuttavia, si precisa che la votazione odierna non rappresenta un giudizio sull’operato del premier, ricordando che l’esecutivo non ha potuto rivedere il progetto per via degli accordi bilaterali già sottoscritti. In un’intervista al Corriere della Sera il ministro pentastellato alle Infrastrutture Danilo Toninelli dice “non ho mai pensato e parlato di poltrone”, dopo che il vicepremier Matteo Salvini ha chiesto la sua testa.

Incontrate ieri nuovamente le parti sociali in vista della legge di Bilancio 2020, Salvini ha detto che è impensabile fare una manovra a costo zero e che il deficit non potrà essere inferiore al 2% del Pil. Il leader della Lega è tornato a chiedere a Bruxelles maggiore flessibilità sui vincoli di bilancio aggiungendo di stare “lavorando all’eliminazione della Tasi che ‘cuba’ circa 1 miliardo”.

 

CASSAZIONE SU LEGA – Prescritti l’ex segretario Umberto Bossi e l’ex tesoriere Francesco Belsito, condannati in primo e secondo grado per truffa in relazione ai rimborsi elettorali. Resta la confisca dei 49 milioni di euro che la Lega sta pagando “a rate”.

 

BTP – Al termine di una seduta interamente in territorio positivo e dai volumi sottili, lo spread Btp-Bund si è attestato a 205 punti base mentre il tasso del decennale di riferimento a 1,52%. In mattinata, sul primario si attivano la Germania, che offre Bobl con scadenza ottobre 2024 e cedola zero per 4 miliardi di euro, e la Grecia con un’offerta di 625 milioni in titoli di Stato a 13 settimane. Ieri sera il Tesoro ha annunciato che offrirà 6,5 miliardi nell’asta del Bot 12 mesi di venerdì prossimo.

 

DATI BANKITALIA – In arrivo da Via Nazionale i dati sul debito Target2 di luglio che andranno confrontati con quelli di giugno, quando le passività del Paese sul sistema di pagamento della zona euro si erano attestate a 447,582 miliardi, minimo da aprile 2018, in calo dai 486,496 miliardi di maggio, record da novembre.

 

NUOVA ZELANDA – La banca centrale neozelandese ha sorpreso i mercati tagliando i tassi di interesse di 50 punti base, oltre le attese, dando l’impressione di voler proseguire con la politica di allentamento di fronte ai crescenti rischi per l’economia.

 

DATI GERMANIA – La produzione industriale di giugno mostra una flessione mensile di 1,5%, oltre tre volte superiore rispetto alla battuta d’arresto di 0,4% indicata dalla mediana delle attese raccolte da Reuters.

 

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

Anfia-Unrae, rapporto veicoli commerciali luglio.

 

FRANCIA

Partite correnti giugno (8,45).

Bilancia commerciale giugno (8,45).

 

PORTOGALLO

Attesa fino al 12 agosto tasso disoccupazione trim2 (12,00).

 

USA

Scorte settimanali prodotti petroliferi Eia (16,30).

Crediti al consumo giugno (21,00) – attesa 16 miliardi.

 

ASTE DI TITOLI DI STATO

EUROPA

Germania, Tesoro offre 4 miliardi Bobl 18/10/2024, cedola zero.

Grecia, Tesoro offre 625 milioni titoli Stato 13 settimane 8/11/2019.

 

USA

Washington, Tesoro offre 27 miliardi dollari titoli Stato 10 anni 15/8/2019.

 

BANCHE CENTRALI

ITALIA

Banca d’Italia pubblica dati su posizione banche italiane con Bce e debito Target2 Italia a fine luglio.

 

EUROPA

Zona Euro, riunione Consiglio Bce a Francoforte; no decisione tassi; Bce pubblica anticipazioni bollettino economico (10,00).

 

USA

Chicago, intervento presidente Fed Chicago Evans (15,30).

 

APPUNTAMENTI

ITALIA

Lazio, Matteo Salvini a Sabaudia e Anzio.

Roma, Senato vota mozioni su Tav.