Mario Draghi annuncia il III° TLTRO

Il Consiglio della BCE decide di lanciare una nuova asta di liquidità a seguito della revisione al ribasso della crescita in Eurozona.

L’eur usd, come avevamo anticipato nel Market Mover di ieri mattina, accoglie la notizia centrando quota 1,1260 contro dollaro.

Secondo le nostre analisi l’attuale soglia rappresenta un passaggio significativo sugli equilibri di medio lungo termine. La violazione del livello avrà implicazioni significative sul quadro generale dell’euro. Come abbiamo ricordato negli interventi precedenti la violazione costituisce un ulteriore segnale di warning per esposizioni debitorie denominate in us dollar … vedi il nostro report Riskoo.

L’euro conferma la propria debolezza contro gbp, contro jpy e contro cny. Nel rapporto diretto contro lo yuan renminbi i valori violano al ribasso la soglia warning 7.60 eur cny.

 

WB ADVISORS ENTERPRISE RISK MANAGEMENT: EUR USD ECB DECISION TLTRO III

WB ADVISORS ENTERPRISE RISK MANAGEMENT: EUR USD ECB DECISION TLTRO III

Nel frattempo i rendimenti sul 10 anni Germania scendono nuovamente ai minimi di periodo confermando la direzione verso un nuovo declino sotto quota 0%.

Lo spread sul BTP avvicina la soglia 240, livello sotto il quale stimiamo discese in direzione di 200 pb e  nel medio periodo 150 punti come dichiarato nei giorni scorsi alla redazione giornalistica di RAI Uno.

Le borse dopo un ritorno in positivo prendono beneficio allineandosi ai realizzi già presenti da alcune sedute sul WS. Al momento classifichiamo le attuali vendite come semplici realizzi. Nel report mensile che pubblicheremo domani sera WB PERSPECTIVES abbiamo aggiornato le nostre valutazioni di medio termine.